Indice del forum MotorTrip
Motoalpinismo: vivere la Natura su due ruote
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Costruiamoci in casa la nostra MOTO ELETTRICA.
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Moto elettriche, nuove tecnologie e ricerca
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Set 22, 2017 5:54 pm    Oggetto: Ads

Top
nucciosan



Registrato: 07/09/10 11:43
Messaggi: 110

MessaggioInviato: Mer Set 08, 2010 4:48 pm    Oggetto: Costruiamoci in casa la nostra MOTO ELETTRICA. Rispondi citando

[Linguaccia] Progettiamo e costruiamoci la nostra moto elettrica! [Linguaccia]


Mi chiamo Nuccio e frequento da poco questo bel forum.
Ho un lungo passato da endurista e da qualche anno mi sono convertito all'elettrico. Intendiamoci, non ho comprato nessuma moto elettrica, perchè sono ancora in attesa di una proposta valida.
La mia idea era di realizzare una mountanbike a trazione elettrica, ma poi, facendo le ricerche in internet mi sono imbattuto in diversi modelli di moto elettrica. Allora si è accesa la lampadina ed ho cambiato obiettivo.
Ho avuto anche l'opportunità di provare la Quantya FMX che ha confermato le mie aspettative. Allora ho dato il via all'acquisto dei componenti, della base ciclistica ed ecco che piano piano la creatura prende forma.

Dal 2007 sono riuscito a finire il primo esemplare a settembre 2008.
Questo era la versione con una batteria e mi è servito per fare le prime sperienze tecniche e di guida.
Dopo aver perso molto tempo dietro ad un costruttore di moto da fuoristrada (non posso dire chi è) sono passato alla seconda versione.

Adesso è giunta l'ora di parlarvi delle sue caratteristiche tecniche.

NOME MODELLO: SLING Release 2.0
BASE CICLISTICA: HM 50 six competition
MOTORE: Elettrico a magneti permanenti con distributore ad 8 spazzole
PESO MOTORE : 11Kg
RAFFREDDAMENTO: Ad aria forzata con ventola interna
POTENZA MASSIMA: Programmabile fino a 30 CV di picco
COPPIA: Programmabile fino a 55N/m (5,5Kg/m)
BATTERIA: Prototipo ai Polimeri di Litio
Quantità : 2
Capacità: 45Ah
Tensione nominale totale : 74V
Peso : 13,5 Kg cadauna
INTERASSE: 1420 mm
PESO A SECCO: Versione con 1 Batteria:95 Kg
Versione con 2 Batterie:108 Kg
PESO IN ORDINE DI MARCIA: Come quello a secco.
VELOCITA' MASSIMA: 100 Km/h circa
AUTONOMIA: 80 - 100 Km
COSTO del PROTOTIPO: 7.000 Euro circa
_________________________________

Ecco, questo è quello che sono riuscito a fare io.
Le soluzioni possibili sono veramente tante, perciò si può fare una moto molto più potente, oppure più leggera, oppure più economica.

Chiedetemi come la volete ed io vi darò tutte le info per realizzarla.

Resto in attesa del vostro input......

Un saluto elettrizzante
Nuccio
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
max37



Registrato: 06/06/07 19:23
Messaggi: 6614
Residenza: Dueville ( Vi ) Moto: Cagiva Navigator 1000 Beta Alp 200

MessaggioInviato: Mer Set 08, 2010 6:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

metti anche qualche foto del prototipo

_________________
Max37

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



La cosa più deliziosa non è non avere nulla da fare. E' avere qualcosa da fare e non farla.

Oggi non faccio niente perchè ieri non ho fatto niente ma non avevo finito.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
nucciosan



Registrato: 07/09/10 11:43
Messaggi: 110

MessaggioInviato: Mer Set 08, 2010 7:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ecco il mio prototipo


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Come vedete sembra una enduro con un motore da trial....
...non è questo che volevate?

Ciao
Nuccio
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
nucciosan



Registrato: 07/09/10 11:43
Messaggi: 110

MessaggioInviato: Mer Set 08, 2010 7:41 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Scusate ma non ho ancora imparato a caricare le immagini.
Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
max37



Registrato: 06/06/07 19:23
Messaggi: 6614
Residenza: Dueville ( Vi ) Moto: Cagiva Navigator 1000 Beta Alp 200

MessaggioInviato: Mer Set 08, 2010 8:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

te le ho modificate e rimpicciolite io, quando le carichi su imageshak devi cliccare su resize image e mettere 800x600.
poi clicchi sopra all'immagine col tasto dx del mouse e clicchi su copia indirizzo immagine.

questo lo metti dentro su img-img

_________________
Max37

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



La cosa più deliziosa non è non avere nulla da fare. E' avere qualcosa da fare e non farla.

Oggi non faccio niente perchè ieri non ho fatto niente ma non avevo finito.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
max37



Registrato: 06/06/07 19:23
Messaggi: 6614
Residenza: Dueville ( Vi ) Moto: Cagiva Navigator 1000 Beta Alp 200

MessaggioInviato: Mer Set 08, 2010 8:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

com'è la guidabilità di questa moto rispetto ad originale?

_________________
Max37

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



La cosa più deliziosa non è non avere nulla da fare. E' avere qualcosa da fare e non farla.

Oggi non faccio niente perchè ieri non ho fatto niente ma non avevo finito.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
nucciosan



Registrato: 07/09/10 11:43
Messaggi: 110

MessaggioInviato: Mer Set 08, 2010 9:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie infinite MAX.

La guidabilità è ottima.
Però bigogna distinguere le due differenti versioni.
La versione con la singola batteria ha è più leggera della versione a scoppio e quindi anche la guidabilità resta quella del 50ino.
Invece la versione a due batterie è 12Kg più pesante ed infatti rispetto al 50ino originale sembra leggermente più pesante negli spostamenti laterali con le ginocchia.
L'ingresso in curva resta ottimo, la percorrenza e l'uscita sono perfettamente neutre.
Ho fatto un confronto con una Kawasaki 250 4T da cross e devo dire che ha lo stesso feeling, tranne che in uscita di curva la Kawa è più dura e tende a raddrizzarsi mentre la Sling rimane dove la metti, sia che stai accelerando sia che stai rallentando.

Le particolarità della guida elettrica sono molte e vedrò pian piano di spiegarvele una ad una.

Ciao
Nuccio
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
carlo
Site Admin


Registrato: 19/06/07 15:37
Messaggi: 4047
Residenza: Quartu S.Elena (CA) - Sardegna

MessaggioInviato: Gio Set 09, 2010 10:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Innanzitutto complimenti per il lavoro. Dopo tanto parlare finalmente qualcosa di concreto [Sorrisone]. E l'autonomia comincia ad
essere interessante...

E ora veniamo alle domande.

  1. Il costo si riferisce alla sola parte elettrica o include la moto (nuova/usata?)
  2. L'oggetto azzurro che si vede al centro, tra le due batterie, e' il controller?
  3. Vedo che hai conservato il pedale del freno. Hai pensato a spostare il comando al manubrio, in modo da avere il
    piede libero per curve/passaggi critici e riuscire comunque a frenare?
  4. Suppongo che il sistema di ricarica delle batterie non sia montato sulla moto. Quanto e' grosso? Si puo' portare
    dietro (penso al caso in cui il giro passi per dei punti in cui e' possibile ricaricare, tipo agriturismo/albergo)?
    Quali sono i tempi di ricarica?
  5. Hai gia' affrontato i problemi legali (omologazione del mezzo, presumibilmente come esemplare unico)? Mi aspetto che
    questa sia la parte piu' complessa, molto di piu' dell'aspetto tecnico...
Per ora basta cosi', se mi viene in mente altro provvedero' senz'altro a stressarti con altre domande [Linguaccia]

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Quartu S.Elena, CA - Pianeta Terra
Honda CRF 230 F Easy Trail '04
I buoni vanno in paradiso, i cattivi vanno fuoristrada
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
nucciosan



Registrato: 07/09/10 11:43
Messaggi: 110

MessaggioInviato: Gio Set 09, 2010 11:43 am    Oggetto: Rispondi citando

Carlo non mi stressi assolutamente. Devono esserci tutte queste domande.... altrimenti come faccio a dare le risposte? [Idea!]

1. - Il costo include anche la moto di 3 anni comprata usata.

2. - Si lo scatolotto azzurro è un controller ALLTRAX 72V 300Amp.

3. - Ho conservato il pedale del freno perchè prevedo di montare un circuito di recupero energia comandato da un levetta montata sul lato sinistro del manubrio al posto di quello della frizione. Nel caso non si riesca ad usare il pedale del freno, tirando la levetta del recupero energia otteniamo un effetto frenante che può aiutare nei passaggi lenti e difficili.

4. - Il caricabatterie non è montato sulla moto, e non prevedo di montarlo. Una ricarica normale si fà di notte quando non si usa la moto, perciò il tempo può essere alto, mediamente 4-5 ore ma in questo modo allunghiamo la vita alla batteria.
Una ricarica veloce e completa è di 1 ora. Questa eventualità dovrebbe essere molto rara perchè si stressa molto la batteria accorciandone la durata nel tempo.
Quest'ultimo metodo lo lascerei per i casi di emergenza. Se si arriva al luogo di ricarica con la batteria carica a metà si potrebbe fare una ricarica do mezzora, giusto il tempo di mangiare e bere e poi ripartire. Facendo così, mezzora di ricarica basterebbe x fare il pieno di energia e girare un paio di ore. Ancora meglio se facciamo un tipo di ricarica più lenta, che non riempie le batteria, ma sufficiente a portarci al prossimo punto di arrivo.
Da notare che il peso di un caricabatt. da portarsi nello zaino va da 1,6 a 2 Kg.

5. - Non ho ancora approfondito molto il problema omologazione, perchè pensavo di dare il progetto ad un costruttore di moto così il problema omologazione sarebbe suo.

Ciao [Linguaccia]
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
carlo
Site Admin


Registrato: 19/06/07 15:37
Messaggi: 4047
Residenza: Quartu S.Elena (CA) - Sardegna

MessaggioInviato: Gio Set 09, 2010 1:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

nucciosan ha scritto:
3. - Ho conservato il pedale del freno perchè prevedo di montare un circuito di recupero energia comandato da un levetta montata sul lato sinistro del manubrio al posto di quello della frizione. Nel caso non si riesca ad usare il pedale del freno, tirando la levetta del recupero energia otteniamo un effetto frenante che può aiutare nei passaggi lenti e difficili.
ottima idea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Quartu S.Elena, CA - Pianeta Terra
Honda CRF 230 F Easy Trail '04
I buoni vanno in paradiso, i cattivi vanno fuoristrada
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
rerechan



Registrato: 24/08/08 14:08
Messaggi: 1793
Residenza: Cittadella PD

MessaggioInviato: Gio Set 09, 2010 4:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Complimentissimi, sei un genio.....
Avessi i soldi...

Resta da discutere (se permetti) anche sull'altezza sella, che su questo forum viene molto trattata come argomento...
Complimenti di nuovo!

_________________
chi va piano,
va sano e...
ammira il paesaggio.
(E magari vede le fate nei boschi!!)
Top
Profilo Invia messaggio privato
nucciosan



Registrato: 07/09/10 11:43
Messaggi: 110

MessaggioInviato: Gio Set 09, 2010 10:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie x i complimenti, ma non ho inventato nulla di nuovo.
Col mio progetto volevo dimostrare che la moto elettrica giusta x noi si può fare già da oggi e senza investire in ricerche e progettazioni all'avanguardia.

Alcune case motociclistiche hanno fatto come la Fiat: Si sono fatte finanziare dallo stato per fare ricerche avanzate ad alta tecnologia e poi hanno partorito il ciclomotore Malaguti elettrico in collaborazione con una ditta Cinese!

Tranquillo "rerechan" si può realizzare una motoalpinistica anche spendendo poco: Parlo di 1500 euro per il sistema di propulsione elettrico, compresa la batteria, più una moto usata da trasformare.
Bisogna solo scegliere se avere un'autonomia inferiore a quella più cara, o un peso superiore ma con buona autonomia.

L'altezza della sella è ancora un'incognita per me in quanto è legata all'uso che se ne fà della moto:
- Per il Trial puro dovrebbe essere bassissima, o non esserci x niente.
- Per il motoalpinismo dovrebbe essere bassa da appoggiare bene entrambi i piedi a terra. Ma questo dipende molto dall'altezza del pilota!
- Per l'enduro in genere è fufficiente appoggiare un solo piede. E anche quì tutto dipende da quanto è alto il pilota!
La soluzione? Io farei una sella regolabile in altezza come sulle biciclette. [Idea!]

Nello specifico del mio prototipo l'altezza minima della sella è di 90,5cm. Sulla versione ad una batteria la sella si potrebbe abbassare di 5-6 cm.
Sulla versione con 2 batterie purtroppo non si può fare perche il sottosella contiene la secoda batteria.

Ciao a tutti
Nuccio
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
BAR.SP1



Registrato: 09/05/08 10:29
Messaggi: 488
Residenza: Calabria

MessaggioInviato: Ven Set 10, 2010 7:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Per quanto la propulsione elettrica non mi convince, non posso che farti i complimenti per il progetto che hai portato a termine. Inoltre il voler condividere le tue conoscenze non è cosa da tutti..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Xerrista



Registrato: 10/09/08 17:18
Messaggi: 555
Residenza: Arese; moto: Scorpa Long Ride

MessaggioInviato: Ven Set 10, 2010 1:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nuccio Über Alles

_________________
Se sei incerto
TIENI APERTO

membro della "Banda Del Bosco"


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Osvaldo



Registrato: 14/05/07 11:06
Messaggi: 1097
Residenza: Lucca

MessaggioInviato: Ven Set 10, 2010 1:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

BAR.SP1 ha scritto:
Per quanto la propulsione elettrica non mi convince, non posso che farti i complimenti per il progetto che hai portato a termine. Inoltre il voler condividere le tue conoscenze non è cosa da tutti..


complimentissimi! un lavorone!
senti, io non ho ancora capito una cosa delle elettriche:
ma le marce ci sono? se no come si fa regolando solo l'....."acceleratore" ad andare a 2 all'ora (nel brutto) e a 100? e la...frizione? quand'e' che la trazione del motore "stacca" dalla ruota? scusami, la moto elettrica mi attrae tantissimo (la sto aspettando da anni) ma non riesco a immaginarmi queste cose...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Moto elettriche, nuove tecnologie e ricerca Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 1 di 9

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

MotorTrip

Il primo forum dedicato al motoalpinismo e al motoescursionismo


Accesso diretto a pagina

Istruzioni per l'uso di questo form disponibili qui.

Pagina:           (solo esperti) Topic Id:          


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.14